ᗩᐯᗩIᒪᗩᗷᒪᗴ

immagine

Rapture è il secondo album della cantante americana Anita Baker, pubblicato nel 1986.

Questo è diventato l'album di successo di Baker e le è valso due Grammy Awards.

La prima traccia dell'album, “Sweet Love”, è stata una delle prime 10 hit di Billboard oltre a vincere un Grammy Award.

Il video musicale del brano “Same Ole Love” è stato girato al Baker's Keyboard Lounge.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=jqZjsscpj1E

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit

immagine

Blackstar (stilizzato come ★) è il 26° e ultimo album in studio del musicista inglese David Bowie.

È stato pubblicato in tutto il mondo l'8 gennaio 2016, in coincidenza con il 69° compleanno di Bowie, attraverso la sua etichetta ISO, Columbia Records e Sony Music.

L'album è stato registrato principalmente in segreto tra il Magic Shop e gli Human Worldwide Studios di New York City con il co-produttore di lunga data di Bowie Tony Visconti e un gruppo di musicisti jazz locali: il sassofonista Donny McCaslin, il pianista Jason Lindner, il bassista Tim Lefebvre e il batterista Mark Guiliana ; il chitarrista Ben Monder si è unito all'ensemble per le sessioni finali, mentre James Murphy degli LCD Soundsystem ha contribuito alle percussioni.

L'album è più sperimentale del suo predecessore The Next Day, combinando l'art rock con diversi stili di jazz. Per l'album, Bowie si è ispirato a gruppi elettronici come Boards of Canada e artisti hip hop come Kendrick Lamar e Death Grips. L'album contiene versioni ri-registrate di due canzoni, “Sue (Or in a Season of Crime)” e “'Tis a Pity She Was a Whore”, entrambe originariamente pubblicate nel 2014. È stato preceduto dai singoli “ Blackstar” e “Lazarus”, entrambi supportati da video musicali.

La copertina dell'album, disegnata da Jonathan Barnbrook, presenta una grande stella nera con segmenti a cinque stelle nella parte inferiore che compongono la parola “Bowie”. Due giorni dopo il suo rilascio, Bowie morì di cancro al fegato; la sua malattia non era stata rivelata al pubblico fino ad allora.

Visconti ha descritto l'album come il canto del cigno previsto da Bowie e un “regalo d'addio” per i suoi fan prima della sua morte. Al momento del rilascio, l'album è stato accolto con il plauso della critica e il successo commerciale, raggiungendo la vetta delle classifiche in numerosi paesi sulla scia della morte di Bowie e diventando l'unico album di Bowie a raggiungere la vetta della Billboard 200 degli Stati Uniti.

L'album è rimasto al primo posto nella classifica Classifica degli album del Regno Unito per tre settimane. È stato il quinto album più venduto dell'anno, in tutto il mondo. Da allora è stato certificato Gold e Platinum rispettivamente negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Alla 59a edizione dei Grammy Awards, l'album ha vinto premi per il miglior album di musica alternativa, il miglior album ingegnerizzato, la non classica e il miglior pacchetto di registrazione, con la title track che ha vinto per la migliore performance rock e la migliore canzone rock.

L'album è stato anche premiato con il British Album of the Year ai Brit Awards 2017. È stato elencato come uno dei migliori album del 2016 e della fine degli anni 2010 da numerose pubblicazioni. Negli anni successivi alla sua morte, i commentatori hanno nominato Blackstar uno dei più grandi album di Bowie ed è stato incluso nell'edizione 2018 del libro di Robert Dimery 1001 Albums You Must Hear Before You Die.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=nRIDL2JxFMk

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit

immagine

Tragic Songs of Life è l'album di debutto del duo di musica country americano The Louvin Brothers, pubblicato nel 1956.

“Knoxville Girl” è stato pubblicato come singolo tre anni dopo e ha raggiunto il numero 19 della classifica Billboard Country Singles.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=UsrpYpRqWPM

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit

immagine

Microshift è il terzo album in studio, il quarto long play record e l'ultimo album del gruppo rock britannico Hookworms.

È stato pubblicato il 2 febbraio 2018 dalla Domino Recording Company.

L'omonimo dell'album è un plug-in audio. Il disco è dedicato ad “Archie”, l'ex tecnico del suono dal vivo della band.

L'album è stato incluso nel libro 1001 album che devi ascoltare prima di morire.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/playlist?list=PLL-j22_Bs0ps9FAeK2QPIuiGqHgEGH8-g

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit

immagine

Music from Big Pink è l'album di debutto in studio della Band. Pubblicato nel 1968, utilizza una miscela distintiva di country, rock, folk, classica, R&B, blues e soul.

La musica è stata composta in parte in “Big Pink”, una casa condivisa dal bassista/cantante Rick Danko, dal pianista/cantante Richard Manuel e dall'organista Garth Hudson a West Saugerties, New York.

L'album stesso è stato registrato negli studi di New York e Los Angeles nel 1968, e ha seguito il sostegno della band a Bob Dylan nel suo tour del 1966 (come gli Hawks) e il tempo trascorso insieme nello stato di New York per registrare materiale che è stato ufficialmente rilasciato nel 1975 come The Basement Tapes, sempre con Dylan.

La copertina è un dipinto di Dylan.

Nel 2000 l'album è stato ripubblicato con ulteriori outtakes dalle sessioni di registrazione e nel 2018 è stata pubblicata un'edizione “50th Anniversary Super Deluxe” con un nuovo mix stereo di Bob Clearmountain.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=uFexnwxHHXY

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit

immagine

69 Love Songs è il sesto album in studio della band indie pop americana The Magnetic Fields, pubblicato il 7 settembre 1999 dalla Merge Records.

Come indica il titolo, 69 Love Songs è un concept album in tre volumi composto da 69 canzoni d'amore, tutte scritte dal frontman dei Magnetic Fields Stephin Merritt.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/playlist?list=PL4xcscYzGSrUiPhXjyZ1BFMZyi3Lhc569

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit

immagine

Wild Gift è il secondo album in studio del gruppo rock statunitense X, pubblicato il 4 maggio 1981 dalla Slash Records.

È stato accolto molto bene dalla critica ed è stato votato il secondo miglior album dell'anno nel sondaggio Pazz & Jop di The Village Voice. Wild Gift è stato successivamente classificato al numero 334 nella lista dei 500 migliori album di tutti i tempi della rivista Rolling Stone.

Wild Gift mette in mostra lo stile punk rock unico della band, che infonde radici rock, country, blues, R&B e rockabilly. Nel 1988, Slash pubblicò Los Angeles e Wild Gift insieme su un unico compact disc. Wild Gift è stato rimasterizzato e ristampato nel 2001 dalla Rhino Records, con sette bonus track.

Il brano “White Girl” è stato campionato dai Red Hot Chili Peppers nel loro album del 1989 Mother's Milk, nella canzone “Good Time Boys”. Il testo della canzone dei Chili Peppers menzionava in particolare John Doe di X, “la cui voce è fatta d'oro”.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=r_Fj8Sx5v7g

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit

immagine

Bayou Country è il secondo album in studio del gruppo rock americano Creedence Clearwater Revival, pubblicato dalla Fantasy Records nel gennaio 1969, ed è stato il primo di tre album pubblicati da CCR in quell'anno.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=v58Arwpk0X8

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit

immagine

Chocolate Starfish and the Hot Dog Flavored Water è il terzo album in studio della band americana Limp Bizkit, pubblicato il 17 ottobre 2000 da Flip e Interscope Records.

Chocolate Starfish e Hot Dog Flavored Water hanno ricevuto recensioni contrastanti dalla critica, poiché Metacritic gli ha assegnato un 49 su 100. Lo scrittore di AllMusic Stephen Thomas Erlewine ha scritto: “L'autocommiserazione di Durst e la musica monotona rivelano che la band ha picchiato molto Chocolate Starfish rapidamente: è il suono di una band determinata a fornire un seguito in un lasso di tempo limitato”.

La Rolling Stone Album Guide ha assegnato all'album tre stelle su cinque,[31] mentre la rivista stessa ha assegnato all'album un 3,5 su 5. Anche così, Chocolate Starfish and the Hot Dog Flavored Water è stato elencato nel libro per 1001 Albums You Deve sentire prima di morire, ma successivamente rimosso nelle recenti edizioni del libro.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=AeUCZIoU81A

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit

immagine

È Blitz! è il terzo album in studio della band indie rock americana Yeah Yeah Yeahs, pubblicato il 6 marzo 2009 dalla Interscope Records.

L'uscita era originariamente prevista per il 13 aprile 2009. Tuttavia, dopo essere trapelata su Internet il 22 febbraio, la data di uscita è stata anticipata al 9 marzo per la versione digitale e al 31 marzo per la versione fisica.

L'album è stato prodotto da Nick Launay, insieme a TV su David Andrew Sitek della radio. Ha generato tre singoli: “Zero”, “Heads Will Roll” e “Skeletons”. È Blitz! è stato nominato per il miglior album di musica alternativa ai Grammy Awards 2010.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=rGCaUDSxhDM

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit