ᗩᐯᗩIᒪᗩᗷᒪᗴ

ascolti

immagine

Truth è l'album di debutto in studio del chitarrista inglese Jeff Beck, pubblicato il 29 luglio 1968.

Ha presentato i talenti della sua band di supporto, il Jeff Beck Group, in particolare Rod Stewart e Ronnie Wood, a un pubblico più ampio, e ha raggiunto la posizione numero 15 della Billboard 200.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=UO_KcgJoQI0

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit - Matrix

immagine

Amnesiac quinto album in studio dei Radiohead è stato pubblicato il 30 maggio 2001.

È stato registrato con il produttore Nigel Godrich nelle stesse sessioni del precedente album dei Radiohead Kid A (2000); I Radiohead hanno diviso il lavoro in due perché sentivano che era troppo denso per un doppio album.

Come con Kid A, Amnesiac incorpora influenze dalla musica elettronica, dalla musica classica del 20° secolo, dal jazz e dal krautrock.

Sebbene alcuni critici ritenessero che fosse troppo sperimentale o meno coeso di Kid A, o lo considerassero una raccolta di outtakes, ha ricevuto recensioni positive; è stato nominato uno dei migliori album dell'anno da numerose pubblicazioni.

Amnesiac è stato nominato per il Mercury Prize e diversi Grammy Awards, vincendo come Best Recording Package per l'edizione speciale. “Pyramid Song” è stata nominata una delle migliori tracce del decennio da Rolling Stone, NME e Pitchfork, e Rolling Stone ha classificato Amnesiac al numero 320 nella lista dei “500 Greatest Albums of All Time” del 2012. Kid A Mnesia, una ristampa per l'anniversario che raccoglie Kid A, Amnesiac e materiale inedito, è stata pubblicata nel 2021.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/playlist?list=PLpuAQIiG6Zno8HKe3VFCDqB6QKuRWZ8l1

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit - Matrix

immagine

The Beatles, noto anche come White Album, è il nono album in studio e l'unico doppio album dei Beatles. E' stato pubblicato il 22 novembre 1968.

The White Album è stato riconosciuto da alcuni critici come un'opera postmoderna, nonché tra i più grandi album di tutti i tempi. L'album contiene 30 canzoni, 19 delle quali sono state scritte tra marzo e aprile 1968 durante un corso di Meditazione Trascendentale a Rishikesh, in India.

Durante queste sessioni, sono scoppiate discussioni tra i quattro sulle differenze creative e sulla nuova partner di John Lennon, Yoko Ono, la cui presenza costante ha sovvertito la politica dei Beatles di escludere mogli e fidanzate dallo studio.

Dopo una serie di vari problemi, tra cui il produttore George Martin che si è preso una vacanza senza preavviso e l'ingegnere Geoff Emerick che ha lasciato improvvisamente la band durante una sessione, Ringo Starr ha lasciato la band per due settimane ad agosto. Le stesse tensioni continuarono per tutto l'anno successivo e portarono allo scioglimento della band.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/playlist?list=PLycVTiaj8OI80AsTGjYJAPi7-i8kTH-Bq

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit - Matrix

immagine

Third (ristampato nel 1985 come Third/Sister Lovers) è il terzo album del gruppo rock americano Big Star.

Le sessioni iniziarono agli Ardent Studios nel settembre 1974. Sebbene Ardent abbia creato stampe di prova promozionali in white label per il disco nel 1975, una combinazione di problemi finanziari, il suono non commerciale del disco e la mancanza di interesse da parte del cantante Alex Chilton e del batterista Jody Stephens nel continuare il progetto ha impedito che l'album non venisse mai correttamente finito o pubblicato al momento della sua registrazione. Alla fine fu pubblicato nel 1978 dalla PVC Records.

Dopo due album commercialmente infruttuosi, Third documenta il deterioramento della band e il declino dello stato mentale del cantante Alex Chilton. Da allora è diventato un album di culto ed è stato inserito al numero 449 nell'elenco 2012 della rivista Rolling Stone dei “500 migliori album di tutti i tempi”.

La sua reputazione è cresciuta nel tempo, l'album è salito al numero 285 nella lista 2020 della rivista Rolling Stone. L'album è anche incluso nel libro di Robert Dimery 1001 Albums You Must Hear Before You Die.er l'energica performance di Pop ed è considerato uno dei suoi migliori lavori.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=3asYvcNGf_E

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit - Matrix

immagine

Lust for Life è il suo secondo album in studio da solista. E' stato pubblicato il 9 settembre 1977.

Ed è la seconda collaborazione con il musicista e amico inglese David Bowie dopo The Idiot, uscito nel marzo dello stesso anno.

Il suono è un mix di hard rock e proto-punk simile al suo vecchio stile con la band The Stooges e il pop arrangiato da Bowie.

Lust for Life ha ricevuto poche promozioni dalla casa discografica, ma ha comunque raggiunto la posizione numero 28 nella classifica degli album del Regno Unito ed è rimasto l'album con le classifiche pop più alte fino a Post Pop Depression del 2016.

Dal punto di vista critico, Lust for Life è stato ben accolto dalla critica per l'energica performance di Pop ed è considerato uno dei suoi migliori lavori.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=XaJSOsoEBbk

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit - Matrix

immagine

Blood on the Tracks è il quindicesimo album in studio del cantautore americano Bob Dylan, pubblicato il 20 gennaio 1975 dalla Columbia Records.

Blood on the Tracks inizialmente ha ricevuto recensioni contrastanti, ma in seguito è stato acclamato come uno dei più grandi album di Dylan sia dalla critica che dai fan.

Le canzoni sono state collegate alle tensioni nella vita personale di Dylan, incluso il suo allontanamento dall'allora moglie Sara. Uno dei loro figli, Jakob Dylan, ha descritto le canzoni come “i miei genitori che parlano”. Nelle interviste, Dylan ha negato che le canzoni dell'album siano autobiografiche.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/playlist?list=PLfGibfZATlGpg6Wbnj3NNYym9DEkmYyg0

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit - Matrix

immagine

The Contino Sessions è il secondo album della band britannica Death in Vegas, pubblicato nel 1999.

A luglio 2013 è stato certificato disco d'oro dalla British Phonographic Industry per 100.000 unità vendute nel Regno Unito.

Nel 2000 l'album è stato nominato per il Mercury Music Prize.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=W9opu54L1tw

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit - Matrix

immagine

Murmur è l'album di debutto in studio del gruppo rock alternativo americano R.E.M., pubblicato il 12 aprile 1983 dalla I.R.S. Record.

Il disco ha ottenuto il plauso della critica al momento della sua uscita per il suo suono insolito, definito dai testi criptici del cantante Michael Stipe, dallo stile di chitarra squillante del chitarrista Peter Buck e dalle linee di basso melodiche del bassista Mike Mills.

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=jBUjeOBzkIk

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit - Matrix

immagine

Southern Rock Opera terzo album in studio del gruppo rock americano Drive-By Truckers è stato pubblicato nel 2001.

Un doppio album che copre un'ambiziosa gamma di argomenti dalla politica della razza al rock da stadio degli anni '70. Southern Rock Opera immagina o filtra ogni argomento attraverso il “contesto” della leggendaria band del sud Lynyrd Skynyrd.

Il disco è stato originariamente autoprodotto dalla Soul Dump Records ed è stato ripubblicato nel 2002 dalla Lost Highway Records.

L'album è stato finanziato emettendo cambiali in cambio di prestiti da parte di fan, familiari e amici della band. L'artwork dell'album è stato realizzato dall'artista Wes Freed di Richmond, Virginia.

Venti brani: https://invidious.namazso.eu/playlist?list=PL6_O1spBL-YWXFYfxqFnat6qN3TFwug1z

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit - Matrix

immagine

The Doors è l'album di debutto in studio della rock band americana The Doors. Registrato alla Sunset Sound Recorders, Hollywood, California, è stato prodotto da Paul A. Rothchild e pubblicato il 4 gennaio 1967.

Dalla sua uscita, il disco è stato spesso considerato come uno dei più grandi album di debutto di tutti i tempi, sia dai critici, dai musicisti e editori.

Contiene la versione lunga del singolo rivoluzionario “Light My Fire” e la lunga canzone “The End” con la sua sezione di parole pronunciate edipiche. I Doors iniziarono a registrare il loro album di debutto sotto la gestione della Elektra Records nell'agosto 1966. La registrazione di The Doors ha stabilito un gran numero di influenze musicali della band, come jazz, classica, blues, pop, R&B e musica rock.

La sua presentazione complessiva è stata vista come una parte essenziale dell'evoluzione del rock psichedelico, mentre è stata anche riconosciuta come fonte di ispirazione per altre opere. Paul McCartney dei Beatles ha affermato che dopo l'uscita dell'album, voleva che la sua band sfruttasse lo stile musicale dei Doors come uno degli “alter ego” del gruppo, per il loro prossimo album Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band.

The Doors e “Light My Fire” sono stati inseriti nella Grammy Hall of Fame. Nel 2015 la Library of Congress ha selezionato The Doors per l'inclusione nel National Recording Registry in base al suo significato culturale, artistico o storico.

The Doors rimane l'album in studio più venduto della band, con vendite di oltre 13 milioni di copie. (Wikipedia)

Full Album: https://invidious.namazso.eu/watch?v=e-N2d5ED2KE

#ascolti

HomeIdentità Digitale Sono su: Mastodon.uno - Pixelfed - Feddit - Matrix