Ogura Hyakunin Isshu

Settimo waka degli Hyakunin Isshu (Cento Persone, Una Poesia Ciascuno)

La piana del cielo (Ama no Hara). L'immagine è tratta da Fate/Stay Night Unlimited Blade Works, Episodio 18.

Questa volta abbiamo una Poesia di Abe no Nakamaro 安倍仲麿 / 阿倍仲麻呂 (698-770).

Il tema, secondo me, è il dolore di lasciare la propria terra. Quando guardo la luna qui in Belgio, a volte penso “come sarà, vista dalla mia Italia?” Qui, Abe no Nakamaro sembra chiedersi la stessa cosa, il giorno prima di lasciare casa per un lungo viaggio e periglioso.

天の原 Ama no hara Guardando lontano ふりさけ見れば furisake mireba per la Piana del Cielo 春日なる Kasuga naru vi è Kasuga 三笠の山に Mikasa no yama ni Sul monte di Mikasa 出でし月かも ideshi tsuki kamo sarà la stessa luna?

Mikasa, spiega Antonio Frecentese, è un monte vicino a Nara, capitale dell'Impero e città natale del Poeta; e Kasuga è un Santuario ai piedi di quel monte. Certo tutti luoghi importanti per Nakamaro.

Ancora Fate/Stay Night Unlimited Blade Works, stavolta è Archer nell'Episodio 14.

Anche la traduzione è di Antonio Frecentese.

La musica invece è un mio piccolo Grundgestalt; ancora una volta uso il Poema come input. Arpa, contrabbasso, batteria e percussioni sono gli strumenti che ho scelto. Il risultato si puo' ascoltare su

Vedi anche il mio #noblogo qui.


Una playlist con i miei Grundgestalt ispirati agli Hyakunin Isshu è su

Creato tra il 24 e il 26 giugno 2020.

© Eidon (Eidon@tutanota.com). All rights reserved. desrever sgnorw llA

Fate/Stay Night Unlimited Blade Works, Episodio 18. Ho composto l'immagine a partire da una sequenza di fotogrammi dell'Episodio